image
hl1

La carta dei Servizi

L’asilo nido La Caramella dispone

– di una cucina interna dove ogni giorno vengono preparati piatti freschi che variano di giorno in giorno, facendo riferimento al menu realizzato dalla dotteressa Lapiana Concetta.
Si eseguono diete particolari per i bambini con allergie e intolleranze.

– di un giardino di 400 metri quadri posizionato sul retro della struttura lontano dal caos della via principale della città, dove poter giocare liberamente all’aria aperta.

– della presenza, due volte al mese, della nostra PEDIATRA Lapiana Concetta disponibile sempre per qualsiasi consulto

– del supporto e della consulenza della Dott.ssa Silvia Della Morte (psicologa, psicoterapeuta e mediatrice famigliare) che svolge il ruolo di supervisore dell’equipe educativa e organizza, durante l’anno, gruppi psicoeducativi per genitori.

Denominazione progetto e finalità

Ogni bambino ha la sua personalità, tanta voglia di crescere e di conoscere tutto ciò che lo circonda. Il nido famiglia “La Caramella” si propone di inserire ogni piccolo individuo in un ambiente familiare e sereno, in cui ognuno viene accolto e accompagnato, passo dopo passo, nel proprio e prezioso percorso di crescita.
Tale struttura, accogliendo ogni nuovo bambino con l’ausilio di una educatrice esperta, consente di creare dei legami più stretti sia tra i bimbi sia tra loro e la persona che li accudirà e li seguirà ogni giorno.
Attraverso la collaborazione e il dialogo con le famiglie si vuole tutelare il benessere del bambino, inserendolo in un clima affettivamente significativo.
I bimbi hanno la possibilità di sviluppare le proprie capacità attraverso i vari laboratori e il gioco, di socializzare e familiarizzare tra loro. Verranno osservati e seguiti da vicino, aiutati per raggiungere gli obiettivi. Il tutto avverrà nel “rispetto dei tempi” di ognuno senza che ci siano pressioni esterne.

Riferimenti pedagogici

– L’ambiente è organizzato in spazi
– Vengono proposte attività libere e strutturate
– Il bambino è sollecitato all’auto-organizzazione, alla progettualità, alla curiosità esplorativa.

Obiettivi e finalità specifiche del servizio.

– Si vuole aiutare il bambino a crescere e diventare individuo con delle capacità che lo rendono già autonomo all’inizio del percorso di vita.
– Si vuole garantire un luogo accogliente, tranquillo e sereno dove il bimbo impara a relazionarsi e socializzare con gli altri.

Metodologia utilizzata

– Il primo strumento educativo utilizzato è l’osservazione. Grazie a questa infatti si può conoscere il bambino nel suo profondo “io”. Da lì verrà aiutato a raggiungere gli scopi, nel rispetto dei suoi tempi.
– Il colloquio con la famiglia consente di creare un rapporto di fiducia tra il nido famiglia e i genitori, di avere un quadro conoscitivo completo del bambino.
– Le diverse attività assieme ai momenti di routine quotidiani diventano l’occasione per creare relazioni individualizzate.

Utenza.

Rivolto ai piccoli dai 3  mesi ai 36  mesi

Piano dell’offerta

Servizi offerti:
– Piccole ma significative esperienze didattiche/ludiche
– Laboratori
– Attività musicali
– Momenti ricreativi
– Attenzione alla cura e apprendimento

Programma delle esperienze e delle attività

Verranno proposte ai bambini esperienze organizzate in attività di vario tipo, per consentire loro di passare dei momenti piacevoli di divertimento e permettere di far emergere la loro fantasia e creatività.
La giornata viene organizzata tenendo presenti i ritmi ed i tempi dei bambini e delle bambine ed integra momenti di vita quotidiana legati soprattutto al soddisfacimento di bisogni primari (l’alimentazione, il riposo, la sicurezza, la pulizia) a momenti di gioco libero ed organizzato quali i laboratori.
Nello specifico i laboratori proposti prevedono attività grafico-pittoriche, di drammatizzazione con canzoni mimate, teatrino dei burattini e uno spazio lettura guidato.
Nel nidi è allestito un piccolo spazio simbolico attrezzato con giochi e travestimenti dove ai bimbi più grandi si da la possibilità di sperimentare temi di gioco che ripropongono situazioni a loro familiari.
Negli spazi comuni, vengono svolte attività programmate per stimolare l’interesse dei bambini e/o migliorarne le capacità individuali e di relazione.

Per i più piccoli:

In questo periodo dell’età prevalgono gli interessi di carattere senso-motorio e i bisogni esplorativi.

La struttura

I  nidi famiglia  si sono sviluppati in Italia mutando una realtà consolidata nei paesi del Nord Europa.
Il Nido è definito come struttura con finalità educative e sociali, promosso da associazioni che scelgono il modello educativo e gestionale ritenuto più idoneo nel rispetto dell’indentità individuale, culturale e religiosa delle famiglie.
Il Nido “La Caramella” è sorto nel 2010 nel rispetto della normativa di riferimento.
E’ ubicato a Roma in via Giuseppe Rosati 64/B ed è composto da circa 200 mq interni con sale attrezzate per le esigenze delle varie fascie di età e uno spazio esterno, un giardino di 400 mq, anch’esso attrezzato con giochi.
Dispone di cucina interna ed è possibile richiedere un menu particolare per i bambini con allergie e intolleranze.
E’ disponibile presso la struttura due volte al mese la pediatra a cui è possibile sempre fare riferimento per qualsiasi esigenza o consulto.
La psicologa, supervisore dell’equipe educativa, Dott.ssa Silvia Della Morte, organizza durante l’anno gruppi psicoeducativi per genitori.
Le modalità del servizio sono improntate alla massima flessibilità per venire incontro alle esigenze delle famiglie e sempre nel rispetto delle finalità educative del nido.